mercoledì 14 novembre 2012

Prove tecniche per il pranzo di Natale (o comunque un dì di festa): tartellette al cioccolato bianco

Nella mia cucina proseguono le prove per un eventuale pranzo di Natale. Così almeno quando deciderò di organizzarlo sarò pronta con ricette collaudate. Questa volta ho provato a rielaborare la ricetta di un dolce al cucchiaio che abbiamo mangiato dalla nostra amica Maria qualche tempo fa e che ho deciso di proporre in versione Finger Food. Trovo che queste tartellette si prestino molto bene ad un pranzo di Natale (e per Natale intendo l'intero periodo) sia per l'abbinamento dei sapori, che dei colori, ma che è ben adattabile a qualsiasi festa o che può essere preparata anche solo per togliersi uno sfizio passeggero.
Eccole qui le mie tartellette al cioccolato bianco (basate su una ricetta di Maria e una di Francesca):


Per la frolla all'olio EVO:

350 gr di farina (150 gr di manitoba e 200 di farina 00)
90 gr di zucchero
100 gr di olio EVO
2 uova medie
mezza bustina di lievito
1 limone
un pizzico di sale

Per la mousse (gentilmente offerta da Maria):

200 gr di mascarpone
200 gr di cioccolato bianco
10 ml d succo di limone
500 ml di panna fresca da montare
60 gr di zucchero semolato
1 cucchiaio di zucchero a velo
3 fogli di colla di pesce
1 bustina di Pannafix 

Per la salsa di frutti di bosco

150 gr di marmellata di frutti di bosco
ribes freschi


Per preparare questa frolla meravigliosa ho utilizzato l'impastatrice (riconoscendo i miei limiti con le paste frolle); nel bicchiere ho messo le farine, lo zucchero, il lievito, un pizzico di sale e la buccia del limone grattugiata. Ho azionato l'impastatrice e aggiunto prima l'olio poi le uova una alla volta. Ho terminato di impastare a mano e messo la pasta a riposare in frigorifero per una mezz'oretta avvolta nella pellicola.

Ho quindi rivestito dei pirottini di silicone con la pasta e cotto le mie tartellette in bianco a 180° per 10 minuti circa.

Per preparare la mousse ho sciolto il cioccolato bianco a bagnomaria e l'ho fatto raffreddare. Ho montato il mascarpone a crema con lo zucchero semolato e aggiunto il cioccolato fuso. Ho montato la panna con un cucchiaio di zucchero a velo ed il Pannafix (meravigliosa invenzione) e l'ho aggiunta alla crema di mascarpone e cioccolato. Infine Ho aggiunto la colla di pesce ammollata nell'acqua e sciolta nel succo di limone scaldato. Ho messo in frigorifero per almeno un'ora a compattare.

Ho scaldato la marmellata e l'ho filtrata con un colino a maglie fitte per togliere tutti i semini dei frutti di bosco e l'ho fatta raffreddare.

Ho quindi montato le mie tartellette: con un sac a poche con bocchetta a stella ho messo la mousse sulle tartellette, ho decorato con un po' di salsa ai frutti di bosco lasciata colare da un cucchiaino e qualche ribes fresco.




Con queste tartellette partecipo al contest di Francesca (Scorribande in cucina) Un Natale da leccarsi le dita






5 commenti: